Tendenze della rete sociale

29 Novembre 2021

Ora viviamo nell’aria di consumo, accentuata dall’arrivo della pandemia. Cosa stanno cercando? Un servizio più veloce, migliore e completamente personalizzato.

 

Scaricare il file completo (pdf)

Il successo di Tiktok, il suo impatto

  • Numero record di download, applicazione di riferimento per entrare in contatto con i consumatori. Contenuto estremamente personalizzato, permette il contatto con un pubblico qualificato.
  • Prima app al di fuori di Facebook a raggiungere i 3 miliardi di download.
  • Offre opzioni all’avanguardia, come il riassunto Tiktok, che permette agli utenti di rispondere alle offerte di lavoro in modo creativo.

=> Molto usato tra i 25-34enni (56%) e i 18-24enni (36%)

App popolare e regolarmente trasmessa su altri media, Tiktok è una rivoluzione nella distribuzione dei contenuti (aiutata dalla pandemia globale).

L’evoluzione degli annunci sociali

Con la graduale eliminazione dei cookie entro il 2023, il futuro degli annunci sociali è incerto.

  • Gli annunci sociali stanno diventando una risorsa inestimabile per gli inserzionisti, permettendo loro di raggiungere il pubblico in modo più personale grazie ai miliardi di informazioni disponibili sugli utenti.
  • L’uso degli adblocker sta crescendo, è importante usare i contenuti generati dagli utenti perché i consumatori si fidano di altri consumatori.
  • L’importanza della personalizzazione, facendo uso della grande quantità di dati disponibili è essenziale.

È efficace per “coinvolgere, intrattenere o educare”, aiuta a sviluppare il tono giusto per la comunicazione con i suoi consumatori.

La crescita della vendita sociale

  • La vendita sociale sta diventando importante perché il percorso di acquisto degli utenti sta cambiando a causa di nuove e innovative soluzioni di vendita.

=> aumento dell’influencer marketing.

=> necessità di immagini attraenti.

  • È necessario garantire un percorso fluido essendo reattivi e personalizzando i contenuti, semplificando il percorso del cliente, poiché il processo deve essere veloce.

=> usare UGC per mettere in evidenza il prodotto.

Devi anche stare al passo con le tendenze di vendita sociale (ad esempio, pinterest lancia i pin acquistabili)

Nuovi formati di contenuti post-pandemici

  • Dall’inizio della pandemia, più di mezzo miliardo di persone in più usano i social network. C’è stato anche un aumento nell’uso delle piattaforme audio, per i podcast, ecc.
  • I consumatori dettano le tendenze. Importanza di adattarsi a stili di vita più ampi e di ascoltare per capire il consumatore. Bisogna rivolgersi al pubblico giusto. (età, luogo, lingua, ecc.)
  • Espandersi nel mondo dell’audio è un’idea sempre più attraente. C’è sicuramente valore nel pensare di creare podcast o evidenziare conversazioni dal vivo.
  • Necessità di un contenuto veloce e snackabile. Tutto deve essere digeribile, pur essendo ovviamente personalizzato.
  • Necessità di migliorare l’esperienza dell’utente, per esempio attraverso funzioni di realtà virtuale, ecc.

Modalità alternate di consumo dei social media

  • Oggi, il 65% degli utenti di internet ottengono le loro informazioni dalle reti (yt, fb, insta, snap, twitter…), il che rappresenta una grande opportunità, ma anche un rischio a causa del rischio di infox, contenuti fuorvianti. C’è un vero problema di disinformazione.
  • Necessità di lottare contro la disinformazione.
  • Devi essere onesto con il tuo pubblico. Importanza di mantenere la fiducia del cliente non condividendo informazioni imprecise o irrilevanti.
  • La condivisione delle informazioni deve entrare in risonanza con il pubblico: per l’84% dei consumatori, è stato il fatto di aver visto un video a convincerli a fare un acquisto.

La maturità dell’influencer marketing

  • L’influencer marketing sta vedendo ottimi risultati; sempre più seguaci per gli influencer, e il rischio è basso. Ma è importante trovare un equilibrio.
  • La pandemia ha fatto crescere le comunità di diversi influencer. Al giorno d’oggi, tutti gli influencer sono importanti, indipendentemente dalle loro dimensioni.
  • Definisci i tuoi obiettivi prima di contattare gli influencer, in modo che siano in linea con i tuoi obiettivi e la tua immagine.
  • Sii autentico; hai bisogno di una connessione reale con gli influencer e di contenuti di valore.

=>Tieni sempre conto della reputazione dell’influencer nella sua comunità e oltre.

Mai sottovalutare l’impatto degli influencer. Le marche con cui lavorano possono essere valutate, quindi fate attenzione perché questo può essere importante quando si negozia una tariffa.

La decentralizzazione dei media sociali

  • Aspetto che caratterizza le reti sociali: socializzare, connettersi, mantenere le relazioni.
  • Le comunità sono la chiave delle relazioni tra affari e clienti. Molti marchi introdurranno e hanno già iniziato a introdurre elementi sociali nella loro esperienza utente.

=>aumento dell’impegno

  • I consumatori vogliono l’interazione, quindi l’aggiunta di un elemento sociale all’interno dei vostri prodotti/piattaforma favorirà lo sviluppo di una comunità di marca.
  • L’esperienza dell’utente deve essere costantemente considerata. Il minimo errore nel gancio può causare l’abbandono di un utente.

Il sistema di social networking sulla propria piattaforma è da usare con attenzione, poiché dà più controllo agli utenti, che saranno meno passivi riguardo al contenuto che viene condiviso (e/o censurato).

L’ascesa dei metavers e della realtà virtuale

  • C’è un enorme aumento di interesse per la realtà virtuale.
  • C’è bisogno di portare interesse allo sviluppo dello spazio digitale, poiché il desiderio di esperienze più immersive sta crescendo. (per esempio i videogiochi)
  • Le esigenze dei consumatori si adatteranno alle nuove innovazioni e caratteristiche del settore. I marchi dovranno essere estremamente consapevoli di ciò che il consumatore sta dicendo e pensando.
  • Anche se le possibilità nel metaverso sono infinite, non avranno alcun impatto se non soddisfano un bisogno del consumatore.
  • Necessità di raccogliere molte informazioni e creare uno spazio inclusivo. Troppo inclusivo è meglio che non abbastanza.

Importanza di guardare la concorrenza per vedere cosa fanno bene e imparare dai loro errori.

Il metaverso è un territorio inesplorato. Dobbiamo mantenere una mente aperta e sperimentare molto perché non sappiamo ancora come si svilupperà questa tecnologia.

Sviluppare l’inclusività dei marchi

  • La CSR (Corporate Social Responsibility) è un argomento che è sempre più presente nelle conversazioni dal 2020.

=> attenzione delle marche alla RSI come argomento che interessa il pubblico.

  • La pandemia ha cambiato molti stili di vita e i consumatori si aspettano di più dai marchi da cui acquistano. Le aziende sostenibili sono apprezzate dal pubblico, ma i consumatori vogliono prove di azione.
  • C’è la stessa richiesta da parte dei dipendenti, la maggior parte dei quali preferisce lavorare per aziende con obiettivi forti.
  • I consumatori hanno sempre chiesto conto alle aziende, ma sta diventando imperativo affrontare le questioni sociali che circondano l’azienda. È importante essere autenticamente impegnati con il pubblico.
  • Le persone che rappresentano l’azienda devono essere autentiche. I discorsi devono corrispondere alle azioni, ed è sempre più importante costruire (e/o sostenere) la propria comunità.

=> avere un piano per la prossima crisi è una necessità che è stata dimostrata dalla pandemia

=> includete il vostro pubblico il più possibile ascoltandolo prima di parlare/reagire

Al di là delle parole, sono le azioni che contano davvero. Per mantenere il vostro pubblico, dovete fare uno sforzo attraverso azioni e non solo dichiarazioni

Il crescente potere delle comunità

  • Per trarre vantaggio dai social network, è necessario creare contenuti strategici con l’utente al centro per costruire la comunità. Molte comunità sulle reti hanno un impatto reale sul mercato.
  • L’isolamento/allontanamento sociale ha aumentato il bisogno di socializzare, e molti gruppi si stanno sviluppando in grande stile.
  • Ad esempio, molti movimenti sociali sono venuti alla ribalta negli ultimi anni (BLM, #metoo, ecc.), iniziati dalle comunità.

Ora questi gruppi non sono più passivi e sono in grado di agire per affrontare i problemi che hanno di fronte.

  • La trasparenza e l’autenticità del marchio, così come l’impegno e il riconoscimento sono necessari.
  • La vostra comunità non apparirà magicamente, né si sosterrà da sola. Ci vuole persistenza perché apprezzino il sentimento di appartenenza a un gruppo, e impegnarsi con la vostra comunità li fa desiderare di restare.

Fate attenzione a non perdere di vista gli argomenti di interesse che contano per il vostro marchio. Dovresti anche fare attenzione agli argomenti sociali a cui attacchi il tuo marchio.

Le crisi di relazione possono essere disastrose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *